Le Tendenze: ascolta in anteprima il disco di debutto in esclusiva su AscoltieRacconti.com!
Le Tendenze – Le Tendenze

Dopo averti proposto l’anteprima esclusiva del disco di debutto de Le Tendenze, arriva oggi la recensione completa dell’omonimo album di debutto del trio electro rock milanese.

Pubblicato lo scorso 26 Aprile, Le Tendenze è stato registrato presso i RecLab Studios di Larsen Premoli ed è disponibile in copia digitale, in streaming e in formato fisico. Come già anticipato nell’articolo dedicato allo streaming in anteprima, Le Tendenze è un album di otto tracce più una bonus track.

Le Tendenze si formano a Milano ad aprile 2015 dall’unione dei fratelli Daniele Saibene (voce chitarra), Francesco Saibene (batteria e synth) e dell’amico di infanzia Andrea Cuntrò (basso, synth e cori). In origine la band era nata come quartetto: tutto è cambiato al momento dell’abbandono di Alex, il primo cantante della formazione, avvenimento che ha spinto i ragazzi a sperimentare e rinnovarsi come trio.

Cambia così l’assetto interno del gruppo, con Daniele che assume la nuova veste di cantante: quello che inizialmente doveva essere soltanto un test risulta come la scelta più giusta e vincente, al punto che a settembre 2016 Le Tendenze pubblicano “Brivido”, singolo autoprodotto al quale fa seguito “Blackout Sociale”, rilasciato a marzo 2017 – entrambi con ottimi riscontri da parte di pubblico e radio.

La band inizia la sua attività dal vivo calcando anche palchi importanti come quello del “Polisuona” – aprendo ad Adriano Viterbini e Cosmo – e del “Rock in Park” in supporto a Rigo Righetti, storico bassista di Ligabue. Ad agosto 2017 i ragazzi si chiudono nel RecLab Studios e iniziano a registrare l’omonimo debutto del trio electro rock milanese.

Le Tendenze si apre con “Seduto a Central Park“, canzone ispirata dal film The Woods, che racconta la storia di uno scrittore squattrinato – interpretato da Bradley Cooper – che si trova a vivere una vita non sua per uno strano scherzo del destino. Già in questa prima traccia è possibile capire il tema centrale di tutto il disco, ovvero la ricerca della propria interiorità e dei rapporti con gli altri.

Tigri Umane” porta avanti questo discorso, approfondendo la bruttura di quei “genitori tigre” – come definiti da un’intervista a Enrico Ruggeri, alla quale è ispirato questo brano – che cercano di riversare nei proprio figli la loro frustrazione per non avercela fatta in un ambito nel quale cercano di farli eccellere, togliendogli ogni possibilità di esprimersi negli ambiti nei quali i loro stessi figli vorrebbero o potrebbero dare il meglio di sé. Molto bella la melodia, soprattutto nella parte del ritornello dove la strumentale è più serrata e dove esce fuori tutta l’energia del brano.

Il disco prosegue con “On – Off“, una canzone semplice tanto quanto immediata: al primo errore, in questa società, si è fuori. Disconnessi. Off. Eppure sbagliamo tutti, non dovremmo allora forse rivalutare i nostri rapporti umani?
Molto belle le sezioni di chitarra che la fanno da padrona per tutta la durata del pezzo e che sottolineano questa situazione di estraniamento subito. Ottimo singolo, senza ombra di dubbio!

Io non vedo la tua luce, si è fatta notte intorno a te
Due calamite si respingono nell’ombra.
È un’amara situazione, ci siamo presi uno svarione,
Repulsione o attrazione?

Lo sfoggio migliore della fusione tra Electro, Rock e Pop arriva con “Esemplare Difettoso“, canzone con la giusta dose di effettistica sulla chitarra da creare l’atmosfera prima del ritornello, durante il quale esplode il messaggio di questo brano: mai restare in silenzio senza ribellarsi a tutte quelle situazioni che non ci fanno stare bene, accettando il giudizio altrui. Bisogna reagire e far sentire la propria voce!

Secondo Nietzsche, “Quando guardi a lungo nell’abisso, l’abisso ti guarda dentro.” Il buio è dentro ognuno di noi e qui viene fuori con “Lato Oscuro“, il brano che incupisce atmosfere e suono del disco di debutto de Le Tendenze. Bisogna affrontare i nostri demoni e il trio milanese lo fa con una canzone molto interessante, dove l’odio, la rabbia o qualunque altro sentimento negativo viene incarnato dai suoni oscuri del synth.

Siamo esseri in continua evoluzione, personale oltre che umana. Quante volte hai avuto la necessità di fare un viaggio che potesse aiutarti a ritrovare te stesso?

Proprio di questo parla “Charlotte“, canzone delicata e dedicata all’omonima città nel North Carolina dove la band ha trascorso un breve periodo per un viaggio proprio alla ricerca e alla riscoperta interiore.

Il risultato? Una bellissima ballad acustica.

Il lato sicuramente più interessante de Le Tendenze è la chiave di lettura e l’intelligenza alla base della loro Musica. “Virus (del raffreddore)” ne è l’ennesimo esempio: una canzone che utilizza la metafora del virus del raffreddore per parlare della stupida necessità di mostrarsi per ciò che non siamo, soprattutto nelle “compagnie di amici” nelle quali ci si ritrova a dire o fare cose che non fanno parte di noi stessi, col solo scopo di essere accettati e trovarci al centro dell’attenzione – a chi non è mai capitato di farlo?

Ma quando il Rock N Roll chiama, Le Tendenze rispondono forte e chiaro con “Blackout Sociale”, singolo che ha anticipato la pubblicazione dell’album e che ne chiude la tracklist prima di arrivare alla Bonus Track, “Lato Oscuro (Electro-Acustica)“.

Conclusioni:

Le Tendenze sono una delle realtà emergenti più interessanti di questi primi mesi del 2018 e non solo. Si tratta di una band giovane con idee originali, interessanti tanto quanto ben realizzate. L’aspetto più importante è la loro voglia di comunicare, con canzoni pregne di significato e per niente scontate. I brani più riusciti sono senza dubbio “Esemplare Difettoso”, “Seduto a Central Park”, “Charlotte” e “Blackout Sociale” che chiude alla perfezione un disco più che riuscito.

Dopo aver presentato il disco col release party al Legend Club di Milano, Le Tendenze suoneranno il 9 Giugno alla Cascina Martesana (MI), mentre il 24 Giugno saranno al Pitagora Music & Events Lagagnano (Verona).

Mauro Abbatescianna

Profili social della band: Facebook | Instagram | Twitter | YouTube


Iscriviti al canale Telegram di AscoltieRacconti.com per ricevere ogni nuova recensione direttamente sul tuo smartphone, tablet o PC. Clicca qui per iscriverti GRATIS!