News | “La Parte Peggiore” è il nuovo singolo dei Dianime | Video e Testo

0
153

Dianime, band abruzzese per quattro quinti al femminile, torna con “La Parte Peggiore”, il nuovo singolo accompagnato dal video ufficiale che puoi vedere in apertura di articolo.

La Parte Peggiore” è un brano a metà tra pop rock ed elettronica, una canzone con atmosfere cupe, una traccia scura accompagnata dal video diretto da Josh Heisenberg che fa della penombra e dei giochi di luce/ombra il suo fulcro.

Il brano – che anticipa l’uscita del nuovo album dei Dianime previsto per il 2018 – altro non è che un modo per sfuggire a tutte quelle imposizioni dovute alla società, alle etichette che ci vengono affibiate, ai ruoli imposti da qualcun altro, andando in qualche modo a schiacciare o addirittura ad annullare totalmente la propria autenticità.

Il messaggio che vogliono dare Beatrice Chiara Funari (voce), Stefania Ferrante (chitarra), Cristina Talanca (basso), Fiorenza Panaccio (tastiere e synth) e Filippo Mancini (batteria) è proprio quello di liberarsi di tutto questo, senza avere paura di andare controcorrente, anche a costo di rimanere solo contro tutti. Autentici a qualunque costo.

Il brano è sicuramente interessante, un bel singolo che spero possa essere promosso anche nelle radio italiane.

Bio:

I Dianime nascono nel 2014 dall’idea della chitarrista Stefania Ferrante. Nel 2015 esce Rivoluzione dell’Anima, EP di debutto della band, un disco di sei tracce che spazia dal Rock all’Elettronica – frutto delle influenze di ognuno dei componenti del gruppo. Dopo un primo approccio al live, i Dianime vincono l’On The Rock Contest 2014, il Pinetnie Modern Music Contest 2014 e il Summer Voice 2015. Partecipano a Rockascalegna 2014 e partono per un primo tour tra Abruzzo, Lazio, Puglia e Marche.

Nelle loro apparizioni dal vivo hanno condiviso il palco con nomi del calibro di Diaframma, Umberto Maria Giardini, Ex-Otago, Giuliano Palma, Margherita Vicario, Blastema, Sick Tamburo, Bugo, Le Menade.

Pagina Facebook della Band

Dianime – La Parte Peggiore

Allegorie di anime
Ed un pensiero stabile
Accontentarsi della gente immobile presente
La strategia è semplice
Per rimanere in trappola
Come cavie in cerca di qualcosa di un po’ reale

E anche voi che mi guardate là
Ditemi cosa succederà

Sono la parte peggiore di me
Che cade
Mi ritrovo nuova
Certamente ancor più sola
Ma senza paura

Anime e anime
Mi dissocio apertamente
Dagli schemi del potere
Da questa convinzione
Di non poter dire
Di non poter pensare

Non assecondo più niente
Sono completamente
Assente
Assente

E anche voi che mi guardate là
Ditemi ora la verità

Sono la parte peggiore di me
Che cade
Mi ritrovo nuova
Certamente ancor più sola
Ma senza paura

Sono la parte peggiore di me
Che cade
Mi ritrovo nuova
Certamente ancor più sola
Ma senza paura

Mauro Abbatescianna