Musica e Libri | "Il Respiro della Pioggia" di Maggie Ricetto
Il Respiro della Pioggia” di Maggie Ricetto

Dopo qualche settimana di assenza, sulle pagine di AscoltieRacconti.com torna la rubrica Musica e Libri con la recensione de Il Respiro della Pioggia di Maggie Ricetto.

Maggie è un’autrice emergente, nata nel 1989 in provincia di Pordenone, dove vive e lavora come parrucchiera. La voglia di mettersi alla prova la spinge a scrivere il suo primo romanzo, ovvero proprio Il Respiro della Pioggia, pubblicato per Lettere Animate nella sezione #Rosa.

Anche in questo caso, il libro del quale ti parlo fa della Musica una delle protagoniste – qui meno che in altri volumi già recensiti, ma ha comunque un ruolo molto importante, soprattutto per Electra, la protagonista assoluta de Il Respiro della Pioggia.

La storia è ambientata nella provincia di Udine, dove la venticinquenne italo-americana Electra vive con suo padre Jack e “l’ammiraglio”, ovvero sua nonna che assume la figura materna “prendendo il posto” della madre naturale della ragazza, scomparsa prematuramente.

La vita mette molto alla prova la giovane italo-americana, che subisce una violenza all’età di quindici anni, colpita e violata da Daniele, il ragazzo che frequentava all’epoca, segnandola profondamente in quello che è l’episodio che più di tutti la porta a legarsi alla Musica. Questo avviene anche grazie ad Andrea, il suo migliore amico che mette in piedi la band nella quale Electra canta, mentre lui suona il basso e Christian e Alex completano la formazione alla chitarra e batteria.

A sconvolgere la vita di Electra – questa volta in positivo – ci pensa Marco, fratello minore di Olivia – detta Liv – ovvero la migliore amica di Electra. Le due si conoscono fin da bambine e questo rapporto di amicizia ha sempre coinvolto anche Marco che, a differenza della protagonista, si innamora di lei a prima vista quando la vede per la prima volta all’età di tre anni.

Il ragazzo, però, viene visto da Electra solo come il fratello piccolo della sua migliore amica e così, all’età di diciotto anni, Marco decide di partire per Londra nel tentativo di dimenticarsi di lei. Alcuni giorni prima di fare ritorno in Italia dall’Inghilterra, Marco incontra per puro caso proprio quello stesso Daniele che alcuni anni prima aveva violentato la ragazza della quale è sempre stato innamorato e – già a conoscenza dei fatti accaduti circa dieci anni prima – pesta l’aguzzino a tal punto da mandarlo in coma. Questo è il principale motivo per il quale Marco non può fare ritorno a Londra, che va a sommarsi alle attenzioni di Electra che finalmente si accorge di lui dopo vent’anni che lui la insegue.

I due iniziano a frequentarsi sotto un’altra luce e per la stessa Electra quello che pensava fosse soltanto un rapporto di amicizia si rivela molto presto come la più grande storia d’amore della sua vita. Ma le difficoltà non mancano e la giovane italo-americana viene nuovamente messa alla prova dai fantasmi del passato che ritornano, sia sotto forma di ricordi sia nella veste di Mattia, ex fidanzato di Ele.

Si tratta di una storia avvincente raccontata in modo dettagliato da Maggie Ricetto che scrive in modo fluido e facendo parlare la protagonista con tutte quelle canzoni che ritroviamo essere parte della sua vita, come “Broken” di Elisa, “I Don’t Want To Miss a Thing” degli Aerosmith, “Here Without You” dei 3 Doors Down, “Everybody Hurts” degli R.E.M., “Behind Blue Eyes” nella versione dei Limp Bizkit, “Iris” dei Goo Goo Dolls e moltissime altre.

Ciò che mi è piaciuto molto è aver fatto esprimere e parlare Electra dando forma ai suoi pensieri proprio attraverso la Musica e per farlo l’autrice ha riportato spezzoni del testo o – in alcuni casi – il testo per intero che è leggibile proprio all’interno delle pagine di questo libro.

Un bel modo per mettere la Musica al centro ne Il Respiro della Pioggia, che segna soltanto l’inizio di una saga che vedrà altri volumi prendere la luce molto presto.

Mauro Abbatescianna


Iscriviti al canale Telegram di AscoltieRacconti.com per ricevere ogni nuovo articolo direttamente sul tuo smartphone, tablet o PC. Clicca qui per iscriverti GRATIS!