Te lo ricordi Radiofreccia, il film di Luciano Ligabue uscito nel lontano 1998? In quella pellicola si parlava di qualcosa di magnifico: le Radio Libere.

Ma che cos’è una Radio Libera?

Ad appartenere a questa categoria sono tutte quelle radio private e/o indipendenti nate al di fuori da quello che fu il monopolio delle frequenze radiofoniche che, fino al 1974, erano riservate a uso esclusivo dello Stato Italiano.

Nel 1976 arrivò una sentenza importantissima che sancì l’esistenza legale di tutte quelle emittenti radiofoniche nate da parte dei privati che già dal ’74 stesso iniziarono a nascere in Italia.

Il film di Luciano Ligabue parla proprio di questo e narra la storia di Radio King una radio privata nata a Correggio nella metà degli anni ’70, mostrando l’entusiasmo e la voglia di una generazione di ragazzi che videro nella Modulazione di Frequenza (l’FM) una vera e propria rivoluzione possibile, con la possibilità di trasmettere Musica e palinsesti cuciti ad hoc sul proprio pubblico.

Proprio con questo stesso spirito Lorenzo Suraci, proprietario di RTL 102.5, ha deciso di creare Radiofreccia, per la sua voglia di Rock dandole il nome di quello stesso film che rese omaggio a sua volta a un periodo fondamentale per la radiofonia italiana.

C’è stato un tempo in cui la libertà la ascoltavi in radio.

C’è stato un tempo in cui i disc jockey erano il cuore, l’anima e la mente dei loro programmi.

Era il tempo del rock, della sperimentazione e delle grandi idee.

Era il tempo delle radio libere.

Ora siamo pronti a far rivivere tutto questo, creando una radio senza precedenti: Radiofreccia.

Uno spazio in cui far nascere e crescere le idee, con una nuova energia.

L’abbiamo chiamata così in omaggio al film di Luciano Ligabue, per portare onair, oggi, quella stessa indimenticabile esperienza.

Per ritrovare la radio come era, nel mondo come è.

Radiofreccia.
Libera come noi.

Proprio ieri c’è stata la presentazione alla stampa di questo progetto radiofonico che è stato lanciato insieme a Radio Zeta – L’italiana, altra radio a tema presentata insieme a Radiofreccia.

Curiosità | Radiofreccia è la nuova radio libera di RTL 102.5
La famiglia di Radiofreccia

Il tema principale di Radiofreccia è uno solo: il Rock. Quel sano spirito Rock N Roll, con quell’approccio “pane e salame”, senza fronzoli insomma. Soltanto Musica e degli speakers che sono anche i registri della loro trasmimssione, tenendo calorosamente compagnia ai propri ascoltatori, facendoli sentire a casa propria.

Ho sempre ascoltato tantissima radio fin da quando ero molto piccolo e di una radio del genere, in Italia e a livello nazionale, se ne sentiva la mancanza – e lo dico sia da amante del Rock che della radiofonia.

Radiofreccia è ascoltabile in tutta Italia sia in FM, che in digitale (dal proprio PC, smartphone tablet o in versione DAB+ se la radio della tua auto ne è provvista), che in Radiovisione sul canale 258 del Digitale Terrestre.

Ascolto Radiofreccia solo da pochi giorni rispetto alla sua nascita (è nata a Ottobre) ma non già a farne a meno! Sarà la magia del Rock N Roll, sarà l’ospitalità sonora che creano Nessuno, Step, Alteria, Big G e i tanti altri nomi che vanno in onda su Radiofreccia, ma è proprio una bella radio da ascoltare!

Per sapere di più, visita il sito ufficiale della radio a questo indirizzo.

E tu? La conoscevi già Radiofreccia o, come me, l’hai scoperta solo da poco? Scrivimelo nei commenti e fammi sapere che ne pensi! 😉 E se ti va, condividi questo mio articolo su Facebook, Twitter, G+, WhatsApp, puoi usare i tasti di condivisione qui sotto. Potresti contribuire a diffondere un bellissimo progetto che vuole promuovere solo bella Musica Rock!

E ricorda: Rock N Roll Ain’t Gonna Die!

Mauro Abbatescianna

[yikes-mailchimp form=”1″ title=”1″ description=”1″ submit=”Iscriviti!”]