I Deep Purple sono una di quelle band che non hanno bisogno di presentazioni: basta pronunciare il loro nome che a chiunque viene subito in mente “Smoke On The Water“.

E se non è quella, sicuramente torna alla mente qualunque dei loro successo più grandi. Il 7 aprile esce inFinite, il nuovo e presunto ultimo album dei Deep Purple.

Per celebrare questo disco è stato registrato From Here to Infinite, un documentario sui Deep Purple che mostra la fase di registrazione del disco in uscita oltre a ripercorrere un po’ l’evoluzione della band per arrivare fino ai Deep Purple di oggi, con lo stesso spirito invariato di quel gruppo che nacque alla fine degli anni ’60.

Il documentario è stato presentato martedì sera a Milano in anteprima nazionale, grazie a un evento organizzato da Virgin Radio al quale hanno preso parte anche Ian Paice e Roger Glover, rispettivamente batterista e bassista dei Deep Purple.

Documentario-sui-Deep-Purple-Ian-Paice

AscoltieRacconti.com era presente alla serata, presentata da Dr Feelgood e Massimo Cotto di Virgin Radio.

Il film è stato anticipato da un breve botta e risposta tra gli speakers e i due musicisti che hanno risposto ad alcune domande, prima su tutte quella riguardante il destino della band, se inFinite sarà effettivamente l’ultimo album e se Long Goodbye Tour sarà davvero l’addio ai palchi di tutto il mondo.
Dr Feelgood ha citato una frase estratta proprio dal documentario, pronunciata da Rick Wakeman, leggendario tastierista degli Yes e voce narrante per tutto quanto il documentario, che dice come “inFinite potrebbe essere il capitolo finale di una meravigliosa carriera che continua da oltre quarant’anni”.

Come sottolineato proprio da Dr Feelgood, Wakeman usa il condizionale. Ian Paice e Roger Glover, ridendo, hanno risposto: “Amiamo quel che facciamo, ci diverte ancora oggi come quando avevamo iniziato a suonare. Non si smetterebbe mai di fare ciò che si ama, ma è anche vero che gli anni passano e prima bisognerà accettare di fermarsi. Vedremo come ci sentiremo alla fine di questo tour…

Una delle domande poste da Massimo Cotto è legata proprio a quella “Smoke On The Water” che tanto ha significato e significa tutt’oggi per il mondo del Rock N Roll. Paice e Glover hanno detto poche ma intense parole, spiegando come il brano sia nato in modo del tutto spontaneo, con lo spirito Jam che ha sempre contraddistinto i Deep Purple. E, soprattutto, in soli cinquanta minuti.

L’ultima domanda prima della visione del documentario sui Deep Purple è stata: “Che rapporto c’è con il pubblico italiano dopo tutti questi anni di concerti nel nostro paese?

Il primo a rispondere è stato Ian Paice che ha nominato i due concerti al Palatrussardi di Milano, l’1 e 2 settembre del 1987. In quel momento, molti dei presenti all’evento di martedì, hanno alzato la mano e annuito con la testa, come a dire “Io c’ero!” con un’enorme nostalgia che gli si poteva leggere benissimo in volto.

L’Italia è l’unico paese dove a ogni assolo c’è una standing ovation, anche durante l’assolo di basso!” ha detto Roger Glover ridendo e ringraziando, insieme a Ian Paice, l’Italia e l’affetto che hanno ricevuto ogni volta che hanno messo piede nel nostro paese.

Dopo una breve sessione di autografi e selfie, Roger Glover e Ian Paice hanno salutato il pubblico lasciando spazio a From Here to inFinite, il documentario sui Deep Purple che è stato, appunto, trasmesso in anteprima italiana.

Quel che posso dirti è che ho guardato il documentario a bocca aperta, tutto il tempo, con lo stesso entusiasmo e coinvolgimento di un bimbo che guarda il suo eroe preferito apparire davanti ai suoi occhi, quelli speranzosi e felici!

Questo è quel che traspare da From Here to inFinite! La felicità di una band che ama quel che fa, con l’umiltà che solo i veri grandi hanno e che nemmeno penseresti possibile!

Se sei interessato a vedere il documentario sui Deep Purple puoi registrarti a questo link per poter partecipare gratuitamente alla tappa di Torino per il prossimo 4 aprile, sempre con il patrocinio di Virgin Radio, dove poter assistere alla proiezione di From Here to inFinite.

Prima di lasciarti alle foto dell’evento di martedì alla Santeria Social Club, ti ricordo che i Deep Purple saranno in Italia per tre date: 22 Giugno Roma (Palalottomatica), 26 Giugno Casalecchio di Reno (Unipol Arena) e 27 Giugno Assago (Mediolanum Forum).

Clicca qui per comprare il tuo biglietto

Mauro Abbatescianna

Eccoti le foto della serata di martedì 28 marzo alla Santeria Social Club.

Condividi questo articolo su Facebook, Twitter, Google+ e WhatsApp e fai sapere ai tuoi amici della possibilità di vedere From Here to inFinite, il documentario sui Deep Purple.

Iscriviti al canale ufficiale Telegram di AscoltieRacconti.com per ricevere gli articoli direttamente sul tuo smartphone, tablet o PC. Se invece preferisci riceverli via mail, compila il form qui sotto per iscriverti alla newsletter del sito.

Vuoi rimanere aggiornato?

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter di AscoltieRacconti.com per ricevere ogni nuovo articolo direttamente via mail! Non rimarrai mai indietro! Niente Spam, promesso! Lo odio quanto te ;-)

Grazie! Controlla la tua mail e conferma l'iscrizione! PS: se non trovi la mailguarda nella cartella Spam oppure, se usi Gmail, le cartelle Promozioni, Social o Aggiornamenti